Carrello
Hai 0 articolo nel carrello
Total 0.00€
Vai al carello
France
fr en
België
fr en nl
Portugal
pt en
United Kingdom
en
Luxembourg
fr en
Italia
it en
Deutschland
de en
Schweiz
Österreich
de en
Nederland
nl en
España
es en
United States
en

La storia di behringer


Da una società nata in una cucina a una delle più grandi e famose aziende Audio Pro del mondo.

Tutto è iniziato nel 1989 intorno al tavolo della cucina di Uli Behringer; nessuno avrebbe mai pensato che una società fondata in questo modo sarebbe diventata una delle più grandi e famose aziende audio pro del mondo.

La musica, così come l'elettronica, ispirano Uli Behringer a studiare pianoforte classico e ingegneria del suono. La sua università mette a disposizione solo due microfoni per più di cento studenti, e Uli capisce subito che è impossibile diventare un tecnico del suono senza avere un proprio studio; in quanto studente, manca però di risorse. Un giorno apre un processore di segnale di un marchio affermato e si rende conto che, nonostante il prezzo di vendita di 1.000 dollari, i componenti interni valgono solo 100 dollari. È allora che inizia a creare le sue apparecchiature, inizialmente per le proprie necessità. Presto chi gli sta intorno comincia a interessarsi alle sue creazioni e Uli ne vende una dozzina ad amici e colleghi musicisti, prima ancora di averle costruite. Scopre che tutti i suoi amici musicisti si trovano ad affrontare lo stesso problema. C'è un enorme bisogno di impianti audio a prezzi accessibili e di buona qualità.

Quella che era una missione personale diventa la filosofia dell'azienda Behringer: "Doppie caratteristiche a metà prezzo" - un leitmotiv che apre le porte di un mercato completamente nuovo, quello della registrazione domestica, che in precedenza non esisteva.

Nel 1990, Uli Behringer si reca a Hong Kong in cerca di un produttore e inizia a collaborare con alcuni dei fabbricanti incontrati. Nel corso degli anni, però, a causa di problemi di qualità sempre più frequenti, la gestione diventa impossibile.

Nel 2002, Behringer decide infine di costruire il proprio stabilimento di produzione in Cina, altra pietra miliare nella storia dell'azienda.

Volendo sempre offrire i migliori prodotti e servizi, la società mette nuovamente in atto investimenti importanti nella ricerca e nello sviluppo con l'apertura di due centri di alta tecnologia in Cina e nel Regno Unito. L'obiettivo è quello di creare nuovi prodotti a valore aggiunto, investendo in nuove tecnologie e lavorando con i migliori ingegneri sul mercato.

Con più di 250 ingegneri che garantiscono la ricerca e lo sviluppo, Behringer è fra le più grandi aziende nel mondo industriale.